Commenti

 

Riportiamo di seguito i commenti che ci hanno inviato alcuni colleghi che hanno partecipato al Corso di Ventilazione Meccanica.

“Volevo ringraziare ufficialmente tutti voi per il bellissimo corso di ventilazione meccanica. Ci sono una preparazione, un livello culturale ed uno sforzo didattico in questo corso come poche altre volte ho visto, il tutto ad un prezzo davvero ridicolo. Le lezioni on line sono una trovata geniale: sono infatti poco impegnative per il discente, che deve solo ascoltare e cercare di capire, ma sicuramente non deve leggere nè memorizzare pagine e pagine; al tempo stesso, però, consentono a tutti i partecipanti di arrivare al corso con lo stesso background, lasciando tempo e spazio per approfondire i concetti più ostici, per esprimere dubbi, portare casi reali, e chi più ne ha più ne metta… Non appena arrivata a casa ho provveduto ad iscrivermi a ventilab. Come hai detto tu, è un ottimo modo per mantenere allenata la mente su un argomento abbastanza ostico come la ventilazione. Non mi resta che farvi tanti auguri per le prossime edizioni. Bertilla F. (Brescia)”.

“cari Beppe, Antonio, Daniele, vi mando questa mail per ringraziarVi oltre che per la qualità del corso anche per l’ottimo clima che siete riusciti ad instaurare. Mi riprometto di fare tesoro di quello che ho appreso e se usando i miei respiratori mi troverò in difficoltà mi farò vivo. Spero di convincere qualche mio collega a partecipare alle prossime edizioni del corso per cercare di creare un interesse su questo argomento nella mia TI. Ringraziate pure il prof. Candiani per tutte le cose interessanti presentate e per la Sua cordialità e simpatia. Stefano G. (Verona)”

“Buongiorno a tutti, ancora un ringraziamento per il corso di ventilazione appena terminato. Ho veramente apprezzato il taglio pratico e la completezza degli argomenti trattati. Mi porto a casa un bel pò di nozioni utilissime per il mio lavoro e i miei pazienti. Inoltre vi ringrazio per il clima informale che avete creato, per l’inattesa seratona (!) e per la vostra disponibilità. Spero che il sito rimanga “vivo” e attendo con ansia le “mappe mentali”. Cordiali saluti. Francesco B. (Pinerolo)”

“Cari Giuseppe, Antonio e Daniele, anche se con qualche giorno di ritardo vi scrivo molto volentieri. Congratulazioni per il corso appena concluso, sia per la parte organizzativa, so per esperienza quanto sia complicato far quadrare tutto, sia per l’aspetto dei contenuti. Non voglio annoiarvi con le solite frasi fatte, credo però vi basti sapere che avevo deciso di frequentare il corso con un obbiettivo ben preciso: volevo imparare, per quanto possibilie, a gestire al meglio la ventilazione meccanica in relazione al paziente che mi trovo di fronte. Posso dirvi con certezza che grazie a voi credo di aver fatto un notevole passo avanti (o almeno lo sperano i miei pazienti!). Ancora conratulazioni e, per quanto possibile, a presto. Marco B. (Cremona)”.

“Cari Beppe, Antonio, Daniele, vi mando questa mail per ringraziarvi ancora per il bellissimo corso che avete organizzato, di elevatissimo livello culturale e per la simpatia con la quale ci avete accolto. Porterò sempre con me i vostri consigli sull’atteggiamento critico con il quale porsi nei confronti di pazienti spesso così complessi . Sicuramente seguirò con interesse i vostri approfondimenti sul sito. Un caro saluto e un sincero augurio per le prossime edizioni del corso. Ivan C. (Napoli)”

“carissimi, lontano dalle smacerie che non si adattano al mio carattere, non posso tacere che con voi sono stato davvero bene; pur rendendomi conto di essere fuori ”target” nei contenuti di molte lezioni, ho ”arrancato” volentieri nel tentativo di tenere il passo. ho appreso molto e sono stato stimolato ancor di più, ho avuto la possibilità di confrontarmi con altri punti di vista e di capirne i percorsi mentali . grazie ancora, spero di poter rimanere in contatto con voi, m’inventerò il modo, così come faccio ormai da anni con tutte le ”belle menti” che in giro per l’italia ho la fortuna ed il privilegio di conoscere. una calorosa stretta di mano. Massimo M. (Mestre)”

“Appena rientrata a casa dopo il soggiorno bresciano… grazie di cuore per la meravigliosa ospitalità e per aver organizzato un corso così interessante e soprattutto interattivo. siete stati tutti gentilissimi… un grande abbraccio…ci teniamo in contatto su ventilab! Angelica B. (Chieti)”

“Devo riconoscere che siete proprio in gamba, sotto tutti i punti di vista. sono stata bene, ma ho ancora bisogno di studiare, di risentire le vostre lezioni, e non è un male. ci sono alcuni passaggi che devo assimilare. e grazie anche della disponibilità. Anna Maria R. (Matera)”

“Caro Giuseppe, non posso che esprimere una valutazione molto positiva sul recente corso sulla ventilazione meccanica. Il mio lavoro è distante dall’intensività che caratterizza gli argomenti trattati ma proprio per questo ho apprezzato la chiarezza didattica, l’esposizione concettuale supportata dallo studio della letteratura e , soprattutto, la concretezza che deriva dal duro lavoro quotidiano. Un cordiale saluto anche agli altri colleghi docenti e in particolare al Prof.Candiani che ha saputo donarci, in semplicità, autentiche lezioni magistrali. Marco M. (Brescia).”

“Sono stata assolutamente entusiasta ed arricchita dal corso …..sicuramente il mio obiettivo e’ di trasferire concetti nel mio quotidiano ed approfondire cio’ che puo’ servirmi e pian piano anche cio’ che esula . Credo che il corso ha avuto il grande merito sia di averci supportato con le lezioni a distanza, che di aver saputo embricare la teoria cosi’ complessa con la pratica ed il valore aggiunto della vostra esperienza clinica e professionale. In particolare la grande capacita’ di analisi, di sintesi e di semplificare varie complessita’ cliniche . E poi non ultimo la simpatia, la bella comunicazione ed il calore che ci ha circondato sia durante il corso…Rossella M. (Trieste).”

“Cari Beppe, Daniele e Antonio volevo ringraziarvi per il bel corso che avete organizzato. Sono rimasto particolarmente colpito dalla vostra ospitalità, avete trattato argomenti ostici in un clima disteso e informale che sicuramente ci ha aiutato a comprenderli. Il corso è utile per chi sente la necessità di un approfondimento sulla ventilazione artificiale, mentre ritengo sia fondamentale per chi come me è ancora in scuola di specializzazione. Utilissime la FAD e i post su ventilab. In bocca al lupo per le prossime edizioni del corso e ancora grazie per i preziosi consigli. Vincenzo A. (Palermo).”

“Rinnovo ancora i miei complimenti per l’ottima organizzazione e per gli ottimi contenuti del corso in oggetto. Nel complesso , un corso di qualità veramente superiore. Guido L. (Verona).”

“A 24 ore dalla fine del corso sento il dovere di comunicarvi il mio entusiasmo. Come dopo la prima edizione, anche questa volta mi “porto a casa” una serie di concetti fondamentali o utili. Il vero peccato è che oggi, mentre sono di guardia, respirano tutti bene ed un sondino esofageo sarebbe veramente sprecato, magari domani. Elisa S. (Brescia).”

“… nel ringraziarvi ancora una volta per la competenza e la professionalità che avete profuso durante il corso di ventilazione ….. Non da ultimo, grazie ancora per la vostra ospitalità, che raramente abbiamo trovato nei corsi svolti finora. Il corso è stato molto utile, completo e soprattutto condotto da persone professionali e preparate. Alberta S. e Roberta V. (Padova)”

” Grazie per l’ottimo Corso, per la familiare accoglienza e per l’attenzione posta a che ognuno di noi tornasse a casa contento di aver appreso qualcosa di nuovo o di poco conosciuto. Spero di divenire un attivo frequentatore di ventilab.org. Per ora sono solo un entusiasta lettore. Grazie ancora. Gianpaolo G. (Milano)”

“Grazie ancora per il tanto interessante quanto simpatico corso. Ora la ventilazione meccanica mi risulta sempre ostica ma almeno mi e’ meno antipatica!!! Veronica F. (Palermo)”

“Siete stati UNICI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Penso vi fischino le orecchie da quanto vi sto rammentando. Forza Beppe, Antonio, Daniele ed il Prof. for ever. Un ringraziamento grande. Vito C. (Jesi)”

” Cari Giuseppe, Antonio e Daniele, vi invio questa mail per ringraziarvi di cuore del corso appena concluso: due giorni intensi, di grande utilità nell’ascoltare i vostri consigli, in un clima di confronto aperto impreziosito dagli interventi del Prof.Candiani. E’ stata davvero apprezzabile la vostra disponibilità: mi avete insegnato molto, in un’atmosfera di simpatica amicizia. Sarà stimolante continuare a seguire i vostri interventi su ventilab ed approfondire le mie conoscenze partecipando agli eventi formativi della Poliambulanza. Un caro saluto e.. continuate così!!! Simone M. (Torino)”

“…Ti ringrazio per avere sollevato in me molti interrogativi e altrettanto ti ringrazio per tutte le cose che invece mi hai permesso di capire ma …non e’ solo questo ; ho molto apprezzato l’ambiente sereno, la simpatia, l’accoglienza e la disponibilita’ oltre qualsiasi attesa … oltre che l’eccellente organizzazione alberghiera. Se devo dirti mi sono sentito veramente tra amici e questo per me rappresenza un valore aggiunto di importanza straordinaria, certamente non secondario ai contenuti scentifici del corso. Condivido pienamente i vostri intenti di farvi carico (a prezzi politici) di una cosi importante opera di divulgazione e della promozione di un aspetto della nostra professione che ne rappresenta una pietra miliare a tuttoggi ancora incomprensibilmente trascurata. Non mi sembra che il panorama scentifico italiano presenti alternative di validita’ paragonabile alla vostra… Marco T. (Savigliano)”

“Beppe, grazie per l’ennesimo contributo alle conoscenze sulla ventilazione, che con tanto entusiasmo tu e gli altri membri del corso ci avete trasmesso. Era proprio l’input che cercavo! Claudia D. (Catania)”

“cari Beppe, Daniele e Antonio, volevo esprimervi il mio sincero apprezzamento, finalmente un corso che unisce VERAMENTE la teoria alla pratica quotidiana e che fornisce strumenti sicuramente utili per la gestione dei nostri pazienti. Un sentito grazie per l’atmosfera serena e familiare durante le giornate trascorse insieme, continuerò a seguirvi sul sito e cercherò di fare proseliti tra i miei colleghi: obbiettivo: ventilare bene con cognizione di causa!! Bruno O. (Sondrio)”

“Beppe, Antonio e Daniele, grazie per la disponibilità,la professionalità e la pazienza. Il mio obiettivo era cercare di capire cosa è possibile realizzare nella mia realtà lavorativa. Spero di mettere “le mani in pasta” al più presto (amministrazione permettendo). Vi terrò informati e vi “sfrutterò” per qualche suggerimento. Nicola C. (Cremona)”

“Cari Beppe, Daniele e Antonio, poche righe non basterebbero a ringraziarvi per quello che mi avete dato durante il corso. Ora la nebbia che avvolgeva molti aspetti della ventilazione meccanica si è dipanata e vedo la luce. La professionalità, la gentilezza e l’amicizia che mi (ci) avete riservato sono qualità non comuni. Siete persone che hanno una grande passione per ciò che fanno e lo si capisce. E anche questa è una qualità non comune. Un grazie anche al prof. Candiani per la sua memorabile e illuminante relazione sull’emodinamica. Meriterà per l’avvenire profonde riflessioni. Ora che sento di everne gli strumenti vi seguirò con entusiasmo nei post del sito. Se possibile, a presto. Un abbraccio. Massimo B. (Padova)”

“Caro Beppe, come sempre tu ed il tuo corso sono stati ben oltre le mie aspettative! Atmosfera rilassata e amichevole, tante le informazioni e soprattutto tanti risvolti pratici. In questi anni ho capito che ventilare è ben più che una scienza, è un’arte! E che c’è di meglio che imparare da un artista come te? Partendo dalla tua esperienza e dalle basi scientifiche che ci hai fornito cercherò di calare il tutto nel nostro non facile, ma per me alquanto stimolante, contesto. Ti ringrazio veramente tanto e ti prometto che non lascerò cadere e “scadere” i tuoi insegnamenti, ma li farò crescere e ulteriormente maturare. A presto e grazie ancora a te, Antonio e Daniele. Elena D. (Rovato)”

“Grazie per l’invio del materiale. E grazie ancora per tutto quello che mi avete trasmesso  con semplicita’ e chiarezza, ma anche in modo estremamente  preciso e concreto. Sono state due giornate piene ma molto stimolanti anche grazie all’entusiasmo con cui sono stati affrontati gli argomenti, entusiasmo  che purtroppo non sempre ritrovo quotidianamente nel lavoro. Consultavo gia’ il sito www.ventilab.org ed ovviamente continuero’ a farlo e a “reclamizzarlo”. Chiara F. (Lecco)”

“Caro Giuseppe,
vi ringrazio per il bellissimo corso. E’ stata un’esperienza molto stimolante che consiglierò a molti medici d’urgenza (specializzandi inclusi). E magari un giorno (non poi così lontano) ci saranno tre corsi di ventilazione: 1) base 2) per medici d’urgenza e 3) per anestesisti…. e la faculty sarà composta da tanti “piccoli” Giuseppe, Antonio e Daniele….sempre con la supervisione del Prof. Candiani. Paola P. (Verona)”

“Cari Beppe,Antonio, Daniele.Volevamo congratularci e ringraziarvi per il bellissimo corso di Ventilazione meccanica appena concluso e soprattutto per l’ospitalita’ con la quale ci avete accolto. Tutto ci e’ sembrato curato nei minimi particolari: le videolezioni hanno introdotto in maniera perfetta la trattazione della materia in aula, ma siamo rimasti colpiti soprattutto dalla vostra semplicita’ espositiva e di insegnamento,  frutto di una originale e invidiabile passione per il proprio lavoro. Tutto questo rappresenta per noi l’inizio, per una conoscenza sempre piu’ approfondita della materia, coscienti di poter contare sempre sul vostro saggio consiglio. Un saluto al prof. Candiani, maestro di anestesia e di vita. Paolo D. e Saverio M. (Anagni)”

“Mi congratulo con voi tutti per la cortesia e la professionalità con cui avete condotto il corso. Vi seguo da tempo su Ventilab e ritengo encomiabile mettere a disposizione di tutti coloro che sono interessati le vostre conoscenze, complimenti, siete grandi!!!! Rosaria C. (Avezzano).”

“Appena tornata vi scrivo ringraziandovi ulteriormente per i preziosi messaggi trasmessi nell’ultimo corso. Non mi era mai capitato di partecipare a lezioni che sapessero rendere semplici e chiari anche argomenti, curve ed equazioni così complessi. Sicuramente questo conferma un’estrema preparazione, ma anche una rara generosità intellettuale. Avete fornito una miniguida per poter affrontare e risolvere nella pratica clinica le più comuni problematiche, con spunti interessanti ed aggiornati da approfondire e miti da sfatare. A rendere ancora più piacevole il soggiorno bresciano la vostra inaspettata quanto graditissima ospitalità oltre che simpatia! “Vi saluto con un sorriso”. Mariangela (Ascoli Piceno)”

“Ciao a tutti, anche se un po’ in ritardo volevo ringraziarvi per il corso. Succede davvero di rado di incontrare persone competenti, con entusiasmo e passione per trasmettere il proprio patrimonio di conoscenze! Non manchero’ di continuare a seguirvi su ventilab e magari di proporre qualche spunto di discussione. A presto! Paolo (Pinerolo)”

” ciao a Tutti. la mia non è una richiesta di informazioni, il corso l’ho già frequentato..volevo esprimere la mia gratitudine al corpo Docenti..il corso è stato davvero bello, uno dei migliori a cui abbia partecipato, gli argomenti anche se piuttosto ostici sono stati affrontati con profondità e consecutio logica. Inoltre siamo stati accolti in maniera affettuosa, ci siamo sentiti davvero tra amici, e questo ci ha lasciato piacevolmente stupiti, perchè succede molto di rado nel nostro “ambiente”. Grazie davvero di tutto e vi rimando “il Sorriso”. Federica (Udine)”

“Grazie!!! Stavo giusto scrivendoti una email per dirti che sono molto entusiasta del corso. Era molto ben fatto. E’ stata una full immersion molto piacevole; il corso non è stato mai pesante perché avete saputo intervallare momenti in cui era richiesta una maggiore attenzione a momenti più leggeri in cui era possibile ricaricare le energie. Tornata nella mia Puglia ho raccontato ai miei colleghi del corso e credo, e spero, di aver destato l’interesse di più di un collega. Mi fa molto piacere sapere che posso ancora contare su di voi per uno scambio di riflessioni. Un saluto a tutti e tre i miei maestri, Elisabetta (Brindisi).”

“… Ti confesso che avevo paura. Avevo paura di affrontare queste lezioni…. probabilmente perchè non sono Anestesista….e provengo da una formazione autonoma nata molti anni fà , dove da medico non specializzato mi trovavo a gestire da solo di notte nelle nostre “Aree d’Emergenza” pazienti critici, post operati, IMA , etc… etc… ma questa è storia, storia solo mia…o storia della Medicina che coltivo nella mia mente. Ci avete dato un grande stimolo. Siamo rimasti impressionati dalla Vostra capacità di comunicare, dalla competenza, dalla precisione dei dati e sopratutto dal contatto che siete riusciti a creare tra tutti noi…Il Vostro intervento nella nostra vita professionale, è stata una freccia. E per quanto riconosco sia stato difficile farlo, avete fatto centro. Non è facile rivolgersi ad un “pubblico” cosi eterogeneo….la freccia è arrivata non solo al cervello, ma sopratutto al cuore…siamo rimasti estremamente soddisfatti di quello che abbiamo ricevuto. In termini tecnici , in primo luogo, ma anche per quello che riguarda anche in termini umani…Ci mancherete, ma ci sentiremo ancora…Paolo (Udine)”

“Carissimi Beppe, Antonio,Daniele e Prof. Candiani ritengo che il Corso sulla Ventilazione Meccanica a cui ho partecipato di recente mi abbia dato tante nuove utili informazioni in particolare sul monitoraggio grafico; vi ringrazio ancora anche per l’amichevole ospitalità…Roberto (Cagliari)”

“Desidero ringraziare Te, Antonio, Daniele ed il Prof. per la professionalità e l’entusiasmo che siete riusciti a comunicare al corso. Ora mi ritrovo a quest’ora di notte a guardare in modo un pò più  amichevole  e critico i miei pazienti ventilati e a costruire ….grafici! E sono solo all’inizio! Grazie ancora e a presto. Beatrice (Verona).”

“Carissimi Beppe Daniele ed Antonio, desidero ringraziarvi per due motivi; innanzitutto per la ricchezza e lo spessore dei contenuti, avete ‘digerito’ per noi kg di carta e fiumi di tempo, offrendoci con rigore e semplicità una quantità di nozioni cui difficilmente sarei approdato da solo. Altro grande pilastro del corso è stato l’entusiamo contagioso, il rimando continuo alla sfida con la malattia e con i propri limiti. Un ringraziamento va anche al Prof. Candiani che con freschezza ed invidiabile vèrve ha “paternamente” e magistralmente arrichito gli incontri. Ed infine un’ovazione per Franco, la sua acqua distillata e la catena molecolare che si spezza. Paolo (Pinerolo)”.

“Volevo ringraziare tutti voi a nome del gruppo siciliano/calabrese per l’ ospitalità la cordialità e la serietà che ci avete trasmesso durante il corso. Abbiamo imparato moltissimo grazie a voi, continueremo a seguire ventilab per migliorarci sempre di piu’, i 2 giorni sono purtroppo volati….sicuramente torneremo a farvi visita , se possibile sfruttando anche la possibilità di un periodo fuori sede presso la vostra unità operativa, o altrimenti, semplicemente per un saluto o frequentando nuovamente il vostro ottimo corso. Detto questo v’invio distinti saluti, rinnovo i complimenti e i ringraziamenti. Antonello (Reggio Calabria)”

“Colgo l’occasione per ringraziarvi per la competenza e la cordialità assoluta con cui ci avete accolti. Per me personalmente si è trattato di un’occasione più unica che rara di confronto costruttivo. Non credo di aver mai posto tante domande e di essere stato così partecipe in due anni di Scuola di Specializzazione. Spero che ci siano altre occasioni. Federico (Ancona)”

“….siete dei GRANDISSIMI…Bonny (Roma)”

“Grazie a voi per l’ottima organizzazione del corso, siete riusciti a creare un’atmosfera familiare, ma al contempo professionale, sapete spiegare la ventilazione con una facilità che appartiene solo a chi conosce profondamente ciò di cui parla e soprattutto siete in grado di trasmettere le vostre conoscenze in maniera chiara e diretta. Soddisfatta dell’esperienza vissuta, vi dico di continuare così e vi seguirò costantemente su ventilab. Un saluto a tutti, Martina (Roma)”

“…volevo ringraziare…per la gentilezza, la disponibilità e la professionalitá che sono state le caratteristiche di questo corso. Devo dire che spesso, quando partecipiamo ai congressi “importanti” di anestesia e rianimazione, torniamo a casa con tante informazioni che peró scompaiono presto dalle nostre menti. Corsi come quello che avete organizzato, proprio perché riuniscono poche persone dando cosí la possibilità di scambiarsi informazioni e soprattutto di discutere, danno una valida motivazione a continuare ed a provare nuove impostazioni…Da Brescia sono tornata con la consapevolezza di provare pian piano ad introdurre i concetti e le metodiche viste.
Altro aiuto fondamentale è sicuramente il vostro sito, molto interessante e che propone problematiche che vediamo ogni giorno in rianimazione….Grazie ancora di tutto e buon lavoro! Raffaella (Merano)”

“Grazie per tutto questo materiale e per la grande professionalità (trattare argomenti così ostici “a braccio”lascia veramente perplesso il discente) mista a simpatia che ci avete dimostrato al corso. Laura (Arezzo)”

“Grazie del materiale. Colgo l’occasione per ringraziarvi del corso interessante, pratico e molto piacevole. Grazie anche della passione ed entusiasmo che avete trasmesso. Luisa (Verona)”

“Ciao Beppe, Daniele, Antonio. Sono veramente felice di aver partecipato al Corso,  non solo per l`aspetto professionale (ho imparato molto), ma sopratutto per avervi conosciuto. Siete Fantastici!!!. … Grazie per l`ospitalità. Interessante il percorso “ludico” serale. Franco (Brindisi)”

“Volevo ringraziarvi per l’ottimo corso tenuto. Da alcuni mesi già stavo seguendo i vostri post (Utili anzi Utilissimi) su Ventilab e la mia pratica clinica ne ha risentito pesantemente e positivamente. Il Corso Finale ha permesso di rafforzare concetti appresi via web ma soprattutto è stato un modo per riscoprire quanto è bello sentir parlare di medicina chi tutti i giorni veramente si interfaccia con i pazienti e con le loro problematiche (e non si limita a scrivere , leggere e riscrivere articoli scientifici). Infine vi ringrazio per la cordialità e l’ospitalità con cui ci avete accolti. Antonio (Sondalo)”

“Carissimi Giuseppe, Antonio e Daniele, di certo mi associo ai colleghi che vi hanno già dichiarato l’apprezzamento per il vostro corso particolarmente originale ed efficace! Vorrei, tuttavia, sottolineare la vostra capacità di fare sentire tutti i partecipanti a casa loro e coinvolgerli in modo impressionante durante ogni istante. Un corso veramente originale, dalla fase della formazione a distanza con videolezioni che ci hanno chiarito tanti aspetti e posto altrettante domande poi discusse durante il corso. Siete pieni di voglia di condividere le vostre conoscenze e ci riuscite in maniera favolosa! Grazie di cuore! Vincenzo (Grosseto)”

“Carissimi Giuseppe, Antonio e Daniele, sono rimasto entusiasta del Corso di Ventilazione Meccanica proposto, sia dal punto di vista didattico-scientifico e sia per l’accoglienza che ci avete regalato (mai visto in anni di corsi e congressi che i relatori portassero a cena i discenti, complimenti). Il Corso è stato impegnativo e pieno di argomenti interessanti; su alcuni non saerebbe bastata una settimana.
Tornato a casa ho avuto la netta sensazione di essermi arricchito culturalmente e ho provato da subito a stimolare i miei colleghi a cambiare alcuni aspetti del nostro modo di ventilare e del monitoraggio.
Consiglio vivamente a tutti gli amici di Ventilab di seguire il Corso. Grazie ancora di cuore e un abbraccio. Luca (Cagliari)”

“GRAZIE! per la chiarezza, per la disponibilità, per la pazienza, per il materiale. Corso davvero da 10 e lode, credo in futuro ritornerò per assimilare ancora meglio almeno i concetti basilari. Tornato alla pratica clinica, davanti al ventilatore un mare di domande: con il tempo e l’aiuto di ventilab.org confido di prendere un po’ più di confidenza e sicurezza. Alberto (Bergamo)”. 

“Carissimo Giuseppe, ti scrivo “a caldo” perché ho ancora addosso tutta l’adrenalina del corso. Volevo ringraziarti e ringraziarvi per la magnifica opportunità che ci avete dato e per la cura e l’energia con cui vi siete dedicati a noi. La classe era molto eterogenea per provenienza, esperienza e per ruoli ricoperti. Il mio “piccolissimo” punto di vista è quello di una specialista a malapena, visto che lo sono da solo un anno e mezzo. Personalmente, appena uscita dalla scuola di specialità, ho commesso un errore di valutazione: credere che la fase che iniziava sarebbe stata una prosecuzione, in meglio, del percorso di studi. In realtà, la pratica quotidiana è ben diversa: ti trovi a lottare con sistemi “chiusi”, consolidati e, a volte, immobili. Questi due giorni, invece, oltre alla cultura di cui erano intrisi, mi hanno regalato un entusiasmo e una carica incredibili e mi hanno ricordato che la mia ricchezza, come di tutti i miei coetanei, sta proprio nell’avere ancora tutto da imparare. Faccio tesoro della fame di sapere con cui, stasera, ho lasciato Brescia. Grazie infinite e a presto, Chiara (Ravenna)”

“Carissimi Giuseppe, Antonio e Daniele, sono rimasto entusiasta del Corso di Ventilazione Meccanica proposto, sia dal punto di vista didattico-scientifico e sia per l’accoglienza che ci avete regalato (mai visto in anni di corsi e congressi che i relatori portassero a cena i discenti, complimenti)… Il Corso è stato impegnativo e pieno di argomenti interessanti; su alcuni non saerebbe bastata una settimana.
Tornato a casa ho avuto la netta sensazione di essermi arricchito culturalmente e ho provato da subito a stimolare i miei colleghi a cambiare alcuni aspetti del nostro modo di ventilare e del monitoraggio.
Consiglio vivamente a tutti gli amici di Ventilab di seguire il Corso. Grazie ancora di cuore e un abbraccio. Luca (Cagliari)”

“Caro Beppe , non ho ancora avuto occasione di complimentarmi con te e i tuoi colleghi per lo splendido corso di fine ottobre. Strano ma vero, sto applicando pedestremente i vostri consigli e sono giunto alla conclusione che il mio gruppo ha creato più danni che benefici ai pazienti ricoverati in rianimazione.”(ovviamente lascio anonimo questo commento, che ha il raro pregio di avere un ammirevole livello autocritica: un’ottima premessa per un reale miglioramento – Giuseppe Natalini)

“Ciao Beppe, grazie per il materiale e soprattutto per il corso, interessante dal punto di vista scientifico e piacevole per il clima amichevole che avete instaurato da subito (e non è una cosa scontata). Personalmente mi è stato utile e mi ha fatto riflettere sulla mia pratica clinica, oltre a darmi stimoli nuovi per approfondire alcuni argomenti. Continuerò a seguirvi sul sito, sempre molto interessante.  Grazie di tutto. Alberto (Bergamo)”

” Caro Beppe, il corso è stato molto utile sia a me che alle mie colleghe, quanto meno per rendersi conto che il ventilatore non è una macchina misteriosa da usare solo con i parametri preimpostati…. devo confessarti che comunque devo ristudiare tutto e provare ad applicarlo tutti i giorni alla mia pratica clinica per ottenere un reale miglioramento operativo.  Secondo me andrebbero fatti 2 corsi distinti: uno per i medici dei DEA che tratti sia della NIMV che della ventilazione invasiva, nonchè della CPAP, nell’ottica di una gestione non prolungata del paziente critico e un’altro che tratta invece delle situazioni cliniche proprie dell’attività anestesiologica, che per fortuna non è sempre urgente nè riguarda sempre pazienti critici, e che comunque comporta una gestione dei ventilatori fino allo svezzamento, argomento pur interessante ma in realtà abbastanza avulso dalla pratica clinica dei pronto soccorsi. Ovviamente se mai farete un tale corso, mi metto già in lista in anticipo visto che i vostri corsi sono richiestissimi, sia perchè sono ottimi sia perchè riuscite a mantenere, immagino con notevoli sforzi, un costo accessibile a tutti. Miranda (Padova)”

“Caro Beppe, il corso è stato sicuramente utile, ho avuto la possibilità di familiarizzare con tanti concetti nuovi sicuramente presentati in un modo semplice ma adeguato. Sono pienamente d’accordo con l’idea di dividere il corso(NIV \ ventilazione invasiva) in modo affrontare in modo più approfondito e con delle classi più omogenee gli argomenti. Filippo (Brescia)”

“Caro Beppe…voglio ancora ringraziare te ed i tuoi collaboratori per l’affettuosa ospitalità riservataci e soprattutto per avermi dato la possibilità di poter condividere con tutti voi argomenti per me di non facile approccio dal momento che non mi occupo direttamente di ventilazione invasiva ma solo di NIV. E’ stato utilissimo, grazie alla vostra competenza, aver potuto affrontare e risolvere casi che credevo prima del corso,incomprensibili. Ho apprezzato molto la praticità e semplicità con le quali attraverso l’esposizione di casi clinici, siete riusciti a portarci a delle conclusioni insperate. Mi sono sentita presa per mano in un cammino che all’inizio credevo molto difficile percorrere viste le mie competenze. Spero di aver contribuito attivamente ai lavori di gruppo e non , incurante di eventuali brutte figure nel dare risposte alle vostre domande, facendo tesoro di quanto voi precedentemente avevate spiegato e dimostrato praticamente con la maestria di chi ha la consapevolezza di una materia che affronta tutti i giorni praticamente e non solo apprende dalla letteratura . Avete spiegato benissimo la meccanica ventilatoria che è alla base della ventilazione invasiva e non. Ventilare non vuol dire impostare dei numeri magici ma leggere la storia del pz che abbiamo di fronte , le sue problematiche attuali e pregresse e soprattutto porci degli obiettivi per poter verificare se stiamo operando nel modo giusto o se dobbiamo cambiare programma . La ventilazione deve essere tagliata addosso ad ogni singolo pz , senza imparare e applicare formule magiche a prescindere. Voi avete trasmesso tutto questo ed io ho portato a casa un prezioso dono da condividere con i miei colleghi e far fruttare al massimo. Per tutto questo vi ringrazio tantissimo… Spero di essere all’altezza dei tuoi insegnamenti che continueranno con i post che non solo leggo ma studio con grande interesse. Antonella (Cagliari)”

“Il corso e’ stato per me molto utile. ho apprezzato la praticita’ dell’impostazione e la soddisfacente risposta alle nostre esigenze anche quando, per motivi di applicabilita’ clinica, le richieste sono state diverse. grazie ancora di tutto ed anche della vostra grandissima disponibillita’. Silvana (Roma)”

“Cari Giuseppe, Antonio e Daniele, GRAZIE davvero per il vostro lavoro e il vostro contagioso entusiasmo! Ho apprezzato molto la vostra grande professionalità unita a un carattere socievole e solare, che pochi hanno. E inoltre la vostra capacità di comunicare concetti a volte complicati, a colleghi con diversi background, è davvero invidiabile 🙂 E’ stato davvero un piacere aver partecipato al vostro corso e avervi conosciuto. Spero tanto un giorno di poter lavorare con colleghi come voi. Nora (Padova)”

“Non posso che confermarvi le mie impressioni iniziali. Corso ottimamente strutturato che va direttamente al cuore dei problemi pratici della ventilazione meccanica, tenuto da persone stupende, prima che da professionisti impeccabili. Conserverò il ricordo di due giornate (ed una serata) uniche. Baldo (Palermo)”

“Voglio ringraziarti per cio’che hai insegnato, per la professionalita’, il garbo e l’umilta’con cui l’hai fatto e per l’affettuosa ospitalita’con cui insieme a Daniele e ad Antonio ci hai accolto.Quesito:la tua pressione positiva e’ estrinseca? Se la risposta e’ si, dove la si puo’trovare? Maria Teresa (Potenza)”

“Mi avete regalato due giorni di confronto altamente formativo in modo tanto professionale e tecnico quanto piacevole e leggero. Joselito (Rieti)”

“Ci tenevo a dirti che sono stata ben contenta di seguire il corso e di conoscervi: chiari, pragmatici…e simpatici ( il “belli” lo risparmio!). Forse sarebbe più efficace separare NIV da ventilazione invasiva, ma credo sia già in programma.  Mi sembra inoltre di aver capito che sia in cantiere un corso residenziale di 4 gg, cui sarei interessata per rafforzare i concetti e la messa in pratica in autonomia…( in verità ora che so che Brescia ha la metro, devo assolutamente tornare!). Giulia (Roma)”
“Caro Beppe , oltre ai complimenti per il bel corso che hai tenuto , ti faccio anche i complimenti per lo spirito che anima il corso quasi da ” missionario ” della ventilazione ; suggerimenti , astuzie , pratica sono frutto di grande studio e pratica… Paolo (Carpi)”.
“E’ stato per me un grande piacere e onore conoscere persone così speciali come voi! Il corso e stato interessantissimo e credo che rappresenterà per me il punto di partenza per ulteriori approfondimenti! Grazie per tutti i contenuti teorico pratici che mi avete trasmesso ma soprattutto grazie per l’entusiasmo contagioso e la passione che mettete nella formazione così come nel lavoro bellissimo ma tanto difficile che ci siamo scelti! Gabriella (Messina)”

“Vi ringrazio per aver condiviso con noi parte delle vostre conoscenze. dopo i due giorni con voi, nella mia vita da specializzando, ora faccio molta fatica a non mettere mano al ventilatore. sto consigliando il vostro corso a tutti i miei colleghi! ed un giorno lo ripeterò anch’io…oltre a continuare a prepararmi sarà una buona occasione per stringervi nuovamente la mano. siete davvero fantastici, e la vostra non è solo una missione da medici, ma anche da insegnanti!
vi auguro ogni bene! e come dice una cara persona che ho conosciuto: Vi saluto con un sorriso! Vinicio (Parma).”

“Torno a casa dal soggiorno bresciano veramente soddisfatta…..mi avete fatto accendere una scintilla. Grazie grazie a tutti! Giulia (Bologna)”
“Grazie davvero di cuore, direi raro se non impossibile trovare ancora qualcuno che sappia trasmettere contenuti teorici e pratici con entusiasmo, chiarezza ed estrema professionalità, senza l’aria boriosa da professore universitario! Grazie!! Anna (Verona)”
“Il corso ha soddisfatto appieno tutte le mie aspettative: è stato ben realizzato in tutti i suoi aspetti e i docenti sono stati perfetti in termini di competenza, chiarezza espositiva e disponibilità. Concludo raccomandando la partecipazione a quanti vogliano apprendere il razionale della ventilazione meccanica in modo chiaro ed esaustivo e ringraziando tutti i docenti per le doti professionali ed umane che hanno dimostrato. Maurizio (Macerata)”
“Cari ragazzi, sono stati due giorni veramente stupendi…anche io rientro nelle mie montagne svizzere veramente contento e soddisfatto. Grazie a tutti i docenti che sono stati magnifici. Una delle cose che mi ha colpito di piu’, e che purtroppo si trova sempre meno in giro…, è la voglia di trasmettere tutta la loro esperienza, tutti i trick per poter risolvere situazioni anguste, insomma dei veri maestri! Spero veramente di ritornare a brescia ad un altro corso di ventilazione meccanica, e con tutti voi, squadra vincente non si cambia… Michele (Bellinzona).”
“Ciao a tutti, sono stata felicissima di aver conosciuto colleghi come voi. Tutti insieme pronti ad imparare, crescere e portare ognuno nelle proprie realtà qualche piccolo- grande contributo! Ho ritrovato grazie ai docenti ed al loro entusiasmo, qualche mio perché ( un pochino trascurato) sulla scelta di questa splendida specialistica; ma soprattutto ho “Imparato” cose che non ero in grado neanche di estrapolare da un libro! Mi è dispiaciuto perdere anche gli ultimi minuti ancora pieni di concetti utili….oltre che la cena della sera prima!! Grazieeeee! Grazia (Sondrio)”.
“Ho imparato cose nuovissime (almeno per me) e mi sono ricordata che studiare, cercare sempre nuovi stimoli ed essere curiosi,  è la base per diventare un ottimo medico. È stato bello vedere che tutti, a partire dallo specializzando allo strutturato più ” anziano”, hanno qualcosa da imparare.. E mi sono ricordata che non sono solo una semplice Specializzanda che fa tappezzeria in una sala ma una mente fresca che ha ancora molto da imparare.. Grazie. Irene (Torino)”
“Volevo salutare e ringraziare tutti per la bellissima esperienza umana e professionale! Sono particolarmente grato a Beppe e al suo splendido team per l’esser riusciti a condividere con noi le loro competenze ed esperienze in un campo tutt’altro che facile, il tutto ricreando in pochissimo tempo un clima piacevole, informale e cordiale.  Di certo, il merito non è stato solo loro, ma anche dell’intrinseca qualità e curiosità di tutti gli altri partecipanti. Sono molto contento di aver avuto la possibilità di far parte, anche se per poco tempo, di questa bella famiglia, e spero, per il mio futuro, di poter lavorare con persone come tutti voi.  Fabrizio (Napoli)”.
“Per quanto possa risultare poco credibile volevo anche io dirvi che è stato in assoluto il corso che fin ora mi ha soddisfatto di più e credo per 2 fattori fondamentali la passione e la competenza di chi ha pensato e gestito il corso e l’interesse vivo dei partecipanti. Anna (Torino)”
” Ci avete insegnato e spiegato cose che non avevamo mai capito studiando dai libri  e,  come se tutto questo non fosse abbastanza per un corso, con una disponibilità unica in un clima gioviale. Ora, che siamo tornate a Roma, speriamo di mettere in pratica tutti i vostri insegnamenti per diventare anestesiste migliori. Un saluto a tutti i partecipanti, senza i quali non sarebbe stato lo stesso corso. Angela e Mahan (Roma)”
“Grazie di tutto siete stati veramente indispensabili corso veramente bello interessante con un modo di affrontare le tematiche in maniera veramente magistrale siete stai di aiuto e sono contento di aver partecipato continuerò a seguirvi e grazie soprattutto per la disponibilità ospitalità. Angela (Napoli)”
“Prima di tutto ho trovato l’idea delle FAD con i video azzeccata: sono facili da  seguire e mantengono viva l’attenzione anche per chi, come molti, utilizza per studiare i tempi della sera e delle guardie notturne. Ho poi apprezzato l’impostazione teorico-pragmatica del corso ed il fatto che ad ogni concetto esplorato corrispondesse un caso clinico e un lavoro di  gruppo. Consente di verificare quanto si è appreso e di calarlo immediatamente nella realtà quotidiana. Mi è piaciuta anche l’impostazione “poco cattedratica” del corso, il che detto così potrebbe suonare offensivo, ma è invece un sottolineare che il clima “amichevole” ti consente di non sentirti “interrogato” ma di esprimere liberamente dubbi, perplessità, opinioni e domande. Trovo che i contenuti siano densissimi, forse troppo. La ventilazione è un capitolo complesso ed interessante. Perchè non pensare ad un corso di Ventilazione base ( come il nostro) e poi ad uno “Avanzato” per approfondire i concetti e per toccare argomenti di cui non si riesce a parlare nel primo corso? Fulvia (Brescia)”
“È stato un corso fantasmagorico in cui ho scoperto cose “che voi umani…..”!!! Mi hai aperto alcuni mondi e voglio fare tesoro di queste scoperte x metterle a frutto nella pratica clinica. Tornata a casa la mattina successiva ho subito scoperto che fra il dire e il fare c’è di mezzo……la PSIMV! Un vero incubo! Sapremo mai liberarcene? O perlomeno usarla in modo consapevole?……non lo so. Ma perlomeno so che il monitoraggio grafico non è più questo mistero e come quello anche molte altre cose, grazie a voi! Siete fantastici! Continuate così! Chiara (Pistoia)”
“Grazie Beppe. Per il vostro lavoro svolto con entusiasmo. Per quanto ci avete trasmesso. Per tutto ciò che ci avete stimolato ad imparare ed approfondire. Carla (Modena)”
“Grazie di cuore a tutti voi, sono state due giornate di intenso arricchimento culturale e umano. …Spero che altri del mio gruppo di lavoro possano partecipare avendo già da un paio di mesi fatto del proselitismo. Bino (Udine)”
“Ciao Beppe, Antonio e Daniele! un commento al corso??!!?? se dovessi farlo con una sola parola sarebbe:  WWWWOOOOOOOWWWW !!! ma sarò (purtroppo per voi)  meno sintetica. Due giorni che hanno profondamente eviscerato le mie profonde lacune, arricchito di numerosissimi spunti…ma soprattutto hanno trasformato la mia profonda AVVERSIONE per la ventilazione in notevole curiosità e forte desiderio di capire, approfondire, studiare.  Già la sera dopo il mio rientro avevo in reparto, guarda caso, un pz con ARDS…. ed eccomi a lanciarmi ad impostare una modalità di ventilazione protettiva, previe manovre di reclutamento e calcolo della Best Peep col metodo imparato, rassicurando gli infermieri perplessi dal vedere una EGA non “esteticamente bella” come la precedente (ottenuta con modalità di ventilazione tutt’altro che protettiva! come emergeva, tra l’altro dallo “stress index occhiometrico”). Insomma…. son arrivata a voi perchè desiderosa di addentrarmi nella selva oscura della ventilazione.. e siete stati,siete e sarete, grazie al sito (al quale sto facendo entusiastica pubblicità) il mio faro nel buio. Avete una profonda conoscenza della materia;  ma quello che vi rende straordinari è l’incredibile e contagiosa passione con cui la trattate e l’assolutamente fuori dal comune capacità di sintesi, chiarezza e semplicità con cui la porgete, il tutto “condito”  da una carica di humor e simpatia e cordialità che davvero rende questo corso UNICO e che consente di veicolare nel più restio encefalo informazioni complesse e grafici che, grazie alle vostre spiegazioni, diventano guide preziose della pratica clinica. PS:  per partecipare al corso ho perso la PRIMA recitina alla scuola materna di mia figlia (e accidenti se ci tenevo! tanto da mettere in discussione la mia partenza). Beh…accidenti se ne è valsa la pena!!!!! Un “indice di qualità ” del vostro corso sicuramente inusuale…ma chiaro!  🙂 Anna Grazia (Trieste)”

“Grazie per aver trasmesso la vostra professionalità e le vostre conoscenze in maniera impeccabile, logica, scientifica e con una sano “livello” di ironia. Marco (Milano)”