Corso di Emodinamica

 

Date:
6-7 febbraio 2020 (completo)
19-20 marzo 2020

Razionale
Il supporto emodinamico è un intervento cruciale per la sopravvivenza dei pazienti con instabilità cardiocircolatoria. La cura del paziente con shock impone decisioni rapide in contesti clinici molto complessi: non esiste un unico paziente “modello” a cui applicare una terapia ben codificata, piuttosto ogni singolo paziente merita un approfondito ragionamento clinico per comprendere le alterazioni in atto e gli interventi appropriati. In questo contesto diviene fondamentale la conoscenza della fisiopatologia cardiovascolare e dello shock, la chiara comprensione degli
obiettivi emodinamici rilevanti e la padronanza delle tecniche di monitoraggio cardiovascolare.
La continua interazione ragionata tra fisiopatologia, obiettivi clinici e dati del monitoraggio è la metodologia che consente di personalizzare il trattamento alle esigenze specifiche di ogni singolo
paziente.
Gli ostacoli a questo approccio sono la complessità delle basi fisiopatologiche, la ridondanza di obiettivi clinici proposti (spesso di scarsa o nessuna importanza clinica) e l’abitudine a privilegiare
una tecnica di monitoraggio rispetto alle altre (per limitata conoscenza delle alternative o perché condizionati da interessi commerciali).
Il “Corso di emodinamica” vuole contribuire al superamento di queste difficoltà unendo la comprensione chiara e pragmatica del funzionamento dell’apparato cardiovascolare, l’identificazione degli obiettivi clinicamente rilevanti dagli strumenti di monitoraggio (senza preferirne pregiudizialmente uno rispetto agli altri), la definizione di approcci terapeutici efficaci.

Obiettivi formativi
− Individuare le condizioni in cui è opportuno l’approfondimento del monitoraggio emodinamico
− Identificazione dei meccanismi fisiopatologici rilevanti per il trattamento del paziente instabilità cardiovascolare
− Conoscenza dei principali pattern di shock
− Conoscenza degli effetti emodinamici di farmaci e fluidi
− Definizione di obiettivi emodinamici chiari ed efficaci nel paziente con shock
− Rilevazione corretta degli obiettivi emodinamici nei diversi tipi di monitoraggio
− Sviluppo della capacità di integrare le conoscenze attraverso la discussione di casi clinici

Metodologia
Lezioni con analisi riflessiva e discussione di casi clinici in gruppi. Possibile anche la diretta streaming dalla Terapia Intensiva con discussione dei casi in tempo reale.

Destinatari
Medici di Terapie Intensive, Subintensive e Medicina d’Urgenza che trattano pazienti con shock

Responsabile scientifico
Dr. Giuseppe Natalini (Dipartimento Anestesia, Rianimazione, Terapia Intensiva e del Dolore, Fondazione Poliambulanza Brescia)

Docenti
Marco Campana (Unità Diagnostica non Invasiva Dipartimento Cardiovascolare, Fondazione Poliambulanza Brescia)
Andrea Candiani (Già Professore Ordinario Anestesia e Rianimazione)
Elena Conti (Unità Anestesia e Terapia Intensiva Cardiovascolare, Dipartimento Anestesia, Rianimazione, Terapia Intensiva e del Dolore, Fondazione Poliambulanza Brescia)
Elena Malpetti (Dipartimento Anestesia, Rianimazione, Terapia Intensiva e del Dolore, Fondazione Poliambulanza Brescia)
Paolo Francesco Marsilia (UOC Rianimazione DEA, Dipartimento di Emergenza ed Accettazione, Azienda Ospedaliera di rilievo nazionale Antonio Cardarelli Napoli)
Giuseppe Natalini (Dipartimento Anestesia, Rianimazione, Terapia Intensiva e del Dolore, Fondazione Poliambulanza Brescia)

Quota di iscrizione
La quota di iscrizione è di 250 euro e comprende coffee break e lunch.

Crediti ECM
Il progetto formativo prevede n° 14,30 ore formative.
In conformità alla D.G.R. n. 19355 del 21-12-2018, sono stati preassegnati n. 22,4 crediti ECM.
L’attestato crediti sarà rilasciato solo ed esclusivamente a coloro che: parteciperanno al 90% delle
ore totali, avranno esito positivo nella valutazione dell’apprendimento e compileranno il
questionario di gradimento.

Sede del corso
Il Corso si svolge presso la Fondazione Poliambulanza in via Bissolati 57 a Brescia.

Iscrizione e programma del corso
Per consultare il programma dettagliato del corso e procedere all’iscrizione, selezionare l’evento nel catalogo degli eventi formativi della Fondazione Poliambulanza (http://www.poliambulanza.it/catalogo-corsi-di-formazione). La quota di partecipazione, comprensiva di iscrizione e pranzo è di 250,00 euro (esente IVA ai sensi dell’art. 10, comma 1, numero 20 DPR 633/72 e successive modificazioni).