CORSI 2016

Come sempre le richieste di iscrizione al "Corso di Ventilazione Meccanica" sono molto superiori ai posti disponibili. Le iscrizioni alle prime cinque edizioni 2016 sono state completate quasi esclusivamente con i partecipanti al corso "Le modalità di ventilazione" del 2015, che, come preannunciato, ha dato una priorità di iscrizione agli altri corsi.

Per cercare comunque di accontentare il maggior numero possibile di persone, aggiungeremo un paio di nuove edizioni del "Corso di Ventilazione Meccanica" tra ottobre e dicembre. Ripeteremo in autunno il corso "Le modalità di ventilazione", che darà priorità all'iscrizione ai corsi dell'anno successivo.

Se sei interessato a partecipare ai nostri corsi, compila il modulo che trovi cliccando qui. Questo ci aiuterà a decidere se e come organizzare nuove edizioni e ti darà la possiblità di conoscere in anticipo le date dei corsi e dell'apertura delle iscrizioni. Grazie a tutti gli amici di ventilab per il consueto apprezzamento.

PMI (Pressure musc,index): come stimare facilmente l'attività dei muscoli respiratori in ventilazione assistita.

Oggi propongo con vero piacere il contributo offerto a ventilab da un caro amico, Gianni Ciabatti di Firenze. Gianni reintepreta in chiave originale il PMI (Pressure musc,index), cioè la differenza tra la pressione di plateau e la pressione applicata dal ventilatore in ventilazione assistita. Il PMI nasce come stima non-invasiva dello sforzo inspiratorio a fine [...]

La PEEP nei pazienti con auto-PEEP (PEEP intrinseca) – seconda parte

Nel post precedente abbiamo messo in discussione l’affermazione ricorrente che “la PEEP debba essere l’80% della PEEP intrinseca”. Ora cercheremo di capire come possiamo scegliere una PEEP ragionevole nei pazienti con auto-PEEP. Effetto della PEEP sulla PEEP totale. Abbiamo visto che teoricamente l’applicazione di una PEEP inferiore all’auto-PEEP non dovrebbe aumentare la PEEP totale nei [...]

La PEEP nei pazienti con auto-PEEP (PEEP intrinseca) - prima parte

Quanta PEEP mettere nei pazienti con auto-PEEP? La risposta che spesso si dà a questa domanda è carica di certezze: la PEEP deve essere l’80% della PEEP intrinseca. In realtà questa affermazione è impraticabile nella pratica clinica, senza un chiaro razionale fisiopatologico e non confermata da studi clinici. Cerchiamo di capire il motivo dell’inadeguatezza di questa [...]

Strain, compliance e driving pressure nella ventilazione protettiva dei pazienti con ARDS

Stress e strain sono due concetti sempre più ricorrenti nella ventilazione protettiva del paziente con Acute Respiratory Distress Syndrome (ARDS). Cerchiamo di capire se e come possono esserci utili nella pratica clinica. Lo strain in fisica descrive la deformazione di un corpo rispetto alla sua struttura iniziale (figura 1). Applicato al polmone possiamo intendere lo [...]

ARDS: imparare dal passato.

Di solito amiamo citare l’ultimo articolo, quello appena uscito sul New England… Buona cosa, per carità…ma sono convinto che si possa imparare (e soprattutto CAPIRE) molto anche dal primo articolo. Vorrei quindi proporre agli amici di ventilab un affascinante viaggio nel passato per rivisitare insieme il primo articolo che ha parlato di ARDS (Acute Respiratory [...]

Ventilazione meccanica volumetrica o pressometrica nel paziente ostruttivo grave?

Affrontiamo ora un tema rimasto aperto nella discussione al post precedente: è meglio una modalità volumetrica o pressometrica per la ventilazione meccanica nei pazienti con grave patologia ostruttiva acuta ed iperinflazione dinamica? Per rispondere a questa domanda, vediamo cosa succede applicando una ventilazione a volume controllato o a pressione controllata allo stesso paziente ostruttivo. Per [...]

La PEEP nel paziente ostruttivo: non solo ventilazione...

Oggi presentiamo un gradito contributo inviatoci dall’amico Paolo Marsilia dell’Ospedale Cardarelli di Napoli, che ci presenta un caso che potrebbe capitare domani notte a ciascuno di noi. Un caso complesso con una soluzione semplice, alla quale possiamo rapidamente giungere solo se, come ha fatto Paolo, identifichiamo esattamente quale sia il problema.   _°_°_°_°_°_°_°_°_°_°_°_°_°_°_ PEEP: quando [...]

Oct 182015
PEEP, BPCO e ARDS

Guglielmo ha 70 anni ed una Asthma-COPD Overlap Syndrome (ACOS), cioè una broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) con episodi acuti di asma (1). Guglielmo è quindi un paziente ostruttivo e possiamo prevedere che l’iperinflazione dinamica e la PEEP intrinseca (o auto-PEEP) saranno tra i suoi principali problemi se dovesse essere sottoposto a ventilazione meccanica (ad esempio [...]

Come utilizzare la ventilazione meccanica per favorire il sonno

La ventilazione meccanica disturba il sonno dei pazienti ventilati e oggi cercheremo di discutere come impostarla correttamente per favorire il più possibile il sonno fisiologico. L’interferenza della ventilazione meccanica sul sonno è un fenomeno clinicamente rilevante. Infatti il 60% dei pazienti ventilati in Terapia Intensiva ha disturbi del sonno attribuibili alla ventilazione meccanica (1). Limitare [...]

Estubazione o tracheotomia?

La storia di Giacomo ci aiuterà a riflettere sullo svezzamento dalla ventilazione meccanica ed a farci una domanda: l’estubazione è sempre un successo e la tracheotomia sempre un fallimento? Giacomo è un uomo di 83 anni, vive in una Residenza Sanitaria Assistenziale, ha una vasculopatia arteriosa polidistrettuale con scompenso cardiaco cronico ed insufficienza renale cronica. [...]

© 2014 ventilab Suffusion theme by Sayontan Sinha